Convegno AITA, Tecnologie additive, un’opportunità da cogliere. Disponibili gli atti in rete

-di Raffaella Antinori e Claudia Mastrogiuseppe-

Giovedì 12 aprile 2018, il Centro Congressi Unione Industriale di Torino ha ospitato il convegno “Tecnologie additive, un’opportunità da cogliere”, organizzato da AITA-ASSOCIAZIONE ITALIANA TECNOLOGIE ADDITIVE e AMMA-Aziende Meccaniche Meccatroniche Associate, con il patrocinio di 31.BI-MU (fieramilano, 9-13 aprile 2018, www.bimu.it).
Scopo dell’evento (primo di una serie che si articolerà sul territorio nazionale) è stato quello di fornire alle aziende che utilizzano (o intendono utilizzare) le tecnologie additive
– gli elementi per fare chiarezza sulle loro potenzialità e limiti;
– un approccio integrato per la definizione dei prodotti e la scelta dei materiali (in particolare, polimeri e metalli) e dei processi;
– le indicazioni per creare un contesto applicativo che sia efficace ed efficiente dal punto di vista tecnologico ed economico.
L’evento ha visto come relatori alcuni tra i primari esponenti del settore: EOS, Itacae, LPW Technologies, Prima Industrie, Renishaw, Ridix, 3DZ, Tec Eurolab.
Gli atti verranno pubblicati su www.aita3d.it e www.amma.it
Dopo il convegno, su cortese invito del Professor Luca Iuliano del Politecnico di Torino, è stato possibile visitare
il Centro Interdipartimentale IAM@PoliTo (Integrated Additive Manufacturing).

Ulteriori informazioni:
segreteria@aita3d.it