SGS è a disposizione per il Certificato e la dichiarazione “EAC-04 nov 2016 TR CU” (Certificazione e Supporto Tecnico per le aziende che investono ed esportano nei paesi aderenti all’Unione Doganale Eurasiatica (EA CU)

-di Luca Nero-

(Industrial Marketing Developer)

L’EurAsian Custom Union (EA CU) comprende: Armenia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan e Russia.

Per poter sdoganare, commercializzare ed utilizzare gran parte dei prodotti industriali e di consumo nell’UNIONE DOGANALE EURASIATICA è necessario rispettare i requisiti normativi in materia di sicurezza per la tutela della persona e l’ambiente, introdotti con i nuovi Regolamenti Tecnici: Custom Union Technical Regulations – “TR CU”.

La conformità di un prodotto ad uno o più regolamenti tecnici dell’Unione Doganale può essere confermata da un Certificato di Conformità (CoC TR CU) e da una Dichiarazione di Conformità (DoC TR CU).

Entro il 2019 nell’Unione Doganale Eurasiatica entreranno in vigore la maggior parte dei TR CU.
L ’armonizzazione delle Technical Regulations è attualmente in corso all’interno degli Stati membri e garantirà la libera circolazione delle merci.
Il nuovo quadro normativo TR CU sostituisce le normative GOST precedentemente in vigore.

Con il certificato e la dichiarazione EAC (EurAsian Conformity) si dichiara all’utente finale che il prodotto acquistato è conforme alle norme di sicurezza valide nel paese. In assenza di certificato EAC la merce non viene sdoganata oppure l’importatore non può venderla o utilizzarla perché non è sicuro della conformità della merce.

Questo marchio viene utilizzato come il marchio CE pertanto i prodotti che recano questo marchio hanno superato tutte le procedure di controllo della conformità in uno degli stati membri dell’unione doganale e sono conformi ai requisiti tecnici prescritti.

Dal marzo 2015, la certificazione EAC di conformità eurasiatica è obbligatoria per l’importazione e l’approvazione di prodotti nell’unione doganale eurasiatica.
Per poter operare sui mercati internazionali i Fabbricanti di Prodotti e Attrezzature Industriali necessitano dell’identificazione e della conoscenza di tutti gli standard e le legislazioni applicabili nei Paesi in cui i propri Prodotti sono destinati ad essere esportati ed installati.
Questa conoscenza è talvolta difficile da raggiungere all’interno di settori complessi dove centinaia di standard e legislazioni locali possono applicarsi dal punto di vista della conformità sia del prodotto, sia dell’installazione.
In questo contesto, SGS Italia è un partner strategico per l’internazionalizzazione delle imprese.

Ulteriori info:

Industry.italy@sgs.com