Nasce la nuova saldatrice a bracci motorizzati DL 200 di Elettrolaser

Elettrolaser lancia la nuova saldatrice a bracci motorizzati DL 200. L’obiettivo era quello di coniugare innovazione, tecnologia e semplicità con un prodotto che soddisfasse queste caratteristiche. La DL 200 è rivolta soprattutto al settore industriale, dal quale sono giunti gli input più numerosi per questa tipologia di macchina.

I benefici della saldatura laser possono essere riassunti con una miglior velocità di lavorazione, un minimo apporto termico, una migliore estetica della saldatura stessa, una miglior resistenza meccanica, una ottima profondità di penetrazione e maggiore facilità nel lavorare aree difficile da raggiungere.

La nuova saldatrice laser per l’industria è particolarmente indicata per il ripristino di grossi stampi e nella saldatura laser di oggetti di grandi dimensioni. Al contempo, permette di eseguire saldature in aree difficili da raggiungere. Tutto questo specialmente grazie alle movimentazioni sui tre assi (X-Y-Z) che avvengono tramite un joystick e alle movimentazioni manuali possibili che sono: inclinazione del braccio di saldatura, la rotazione della testa e la rotazione dell’asse Z su sé stesso.

DL 200 trova utilizzo in svariate applicazioni industriali, soprattutto dove è necessaria una estrema precisione. Ideale per le officine meccaniche di qualsiasi dimensione, questa saldatrice permette di eseguire direttamente in loco un’ampia gamma di riparazioni, senza bisogno di trasferire l’intero stampo.