giovedì, 20 Giugno 2024

Air Liquide e le sue affiliate in prima linea per l’innovazione nel settore della saldatura

Frutto di un lungo percorso di ricerca e sviluppo che ha coinvolto i migliori produttori di componentistica a livello internazionale e di importanti studi di fattibilità e di applicazione, la saldatrice laser a fibra dotata di torcia manuale portatile è un nuovo, innovativo prodotto che guarda al futuro del mondo della saldatura e arricchisce l’ampia offerta di gas e miscele, attrezzature, impianti e materiali di consumo di Air Liquide e delle sue affiliate.

Guidati dalla lunga esperienza nel settore e da un approccio da sempre orientato all’innovazione, gli esperti di Air Liquide e della sua rete di affiliate hanno studiato e messo a punto una macchina laser a fibra che consente di applicare la tecnologia laser, già ampiamente utilizzata per il taglio dei metalli, anche nel mondo della saldatura. Un’innovazione in grado di apportare valore aggiunto a chi la utilizza, semplificando le operazioni di saldatura e sostituendosi perfettamente ai processi di saldatura ad arco tradizionali e di puntatura elettrica su lamiere sottili.

La saldatura laser, infatti, viene eseguita con una velocità fino a quattro volte superiore rispetto ai tradizionali sistemi ad arco e il risultato ottenuto è superiore sia per estetica che per qualità, riducendo al minimo il rischio di foratura della lamiera e le operazioni di pulizia post lavorazione. Semplice da usare e adatta anche a figure non specializzate – nel costante rispetto delle normative di sicurezza richieste dall’attività -, la macchina si connota, inoltre, per un’elevata versatilità. La gamma di materiali saldabili è ampia (acciai al carbonio, acciai inossidabili, leghe di rame, leghe di alluminio, alto legati) e altrettanto numerosi sono gli ambiti di utilizzo: dal settore aerospaziale, alla saldatura dei filtri, dalla componentistica automotive alla produzione di autoclavi, fino alle macchine per uso alimentare o farmaceutico. I gas di assistenza e protezione utilizzabili durante il processo sono Azoto e Argon.

I modelli della saldatrice laser a fibra ad oggi proposti sul mercato sono due, entrambi dotati di trainafilo, gruppo di raffreddamento e torcia da 5 o 10 metri: il modello LWH 1500 è studiato per lamiere con spessori variabili da 0,2 mm. a 4 mm; la LWH 2000 da 0,2 a 6 mm.

Prove e dimostrazioni possono essere effettuate sia direttamente presso i clienti che presso la Welding Academy di RIVOGAS a Moncalieri (TO), così come presso le affiliate di Air Liquide in Italia con il supporto di un team qualificato e specializzato. Inoltre la rete di specialisti di saldatura del Gruppo Air Liquide assicura una copertura tecnica e commerciale su tutto il territorio nazionale.

Latest article