Mar | 22 | Ottobre | 2019

Personalizzato Home page
IL GRUPPO KEMPER PUNTA SULLA “SICUREZZA INTELLIGENTE” NELLA SALDATURA

IL GRUPPO KEMPER PUNTA SULLA “SICUREZZA INTELLIGENTE” NELLA SALDATURA

La “sicurezza intelligente”, intesa come tecnologia a salvaguardia della salute del lavoratore, sembra essere divenuto un concetto cardine in casa Kemper. Questo perché l’azienda specializzata nel trattamento dei fumi di saldatura vuole puntare su un equipaggiamento e un sistema che operino in modo completamente automatico, riducendo lo sforzo del saldatore e aumentando l’efficienza.

Fredric Lanz è entrato a far parte del Gruppo a inizio 2019. Dopo i primi 100 giorni da Managing Director sembra avere le idee chiare sugli obiettivi:  “La sicurezza sul lavoro sta acquisendo sempre più importanza – ha detto Lanz – Le aziende vedono la produttività dei saldatori in salute quale argomento valido per investire in efficaci tecnologie di trattamento dei metalli. Un’aria più salubre impedisce che la gente si ammali e, nel lungo termine, la sicurezza sul lavoro assicura un alto livello di soddisfazione dei lavoratori. Le leggi in materia stanno diventando sempre più rigorose, e non solo in Germania. Recentemente, ad esempio, i requisiti di sicurezza sul lavoro in Gran Bretagna sono diventati più rigidi e anche la Francia ha annunciato direttive più severe su come aspirare i fumi di saldatura in modo appropriato. In Kemper ci siamo riposizionati strategicamente: desideriamo aumentare le vendite di un ulteriore 50% entro il 2025 e possiamo farlo, data la crescita costante degli ultimi anni”.

La tecnologia di aspirazione dei fumi è ancora vista come elemento secondario, ma nel futuro la sicurezza sul lavoro verrà percepita sempre più come componente fondamentale della saldatura. In Kemper si sta lavorando per un design accattivante delle attrezzature di lavoro, mixato con funzionalità superiore e connettività. I sistemi di aspirazione fumi non vogliono essere solo pesanti scatole quadrate, mai dispositivi alla moda e divertenti da usare. “La produzione connessa non solo indica quando il filtro di un’unica unità di aspirazione è pieno, ma guarda oltre, tenendo sotto controllo gli altri sistemi, in modo da ottimizzare le chiamate di servizio e di garantire la lunghezza massima della vita dei sistemi. In Kemper, infine, stiamo già ripensando tutti i nostri prodotti in ottica digitale”, conclude Lanz.

Related posts