domenica, 3 Luglio 2022

Inaugura il 24 maggio a parma “MECFOR” in contemporanea con SPS ITALIA

Cresce il ricorso al Revamping delle macchine utensili, spinto da un lato dall’urgenza di produrre in modo sostenibile, dall’altro dall’aumento dei costi energetici e della logistica. Sarà uno dei focus principali dell’evento “Mecfor” che si terrà presso il quartiere fieristico di Parma, da martedì 24 a giovedì 26 maggio 2022, in contemporanea con “SPS Italia”, fiera leader sull’Automazione e il Digitale per l’Industria.

Mecfor, organizzato da Fiere di Parma e Ceu-Centro Esposizioni Ucimu, avrà in questa sua prima edizione un format ibrido: convegni sulle tematiche del Revamping, della Meccanica e della Subfornitura, più una esposizione di qualche centinaio di aziende del settore. E sarà la prima novità fieristica di settore del 2022 (https://www.mecforparma.it/).

In esposizione ogni tipo di macchine utensili retrofittate, cioè pronte ad una seconda vita, convenienti e di alta qualità: macchine per taglio lamiera, taglio laser, presse, torni, centri di lavoro, robot e automazione industriale, fresatrici, alesatrici, filettatrici, macchine per la lavorazione del tubo e fili metallici, ed altro ancora. Sono macchine modernizzate, che rispondono ai criteri di Industria 4.0 e garantiscono alla produzione un modello ecosostenibile. Oltre al Revemping, saranno presenti altre due aree, dedicate alla Subfornitura e al Turning.

Sei i convegni a Mecfor: Il convegno di apertura, dedicato a Revamping e 4.0, si terrà nella mattina del 24 maggio. Interverranno: Barbara Colombo (Presidente Ucimu), Antonio Cellie (CEO di Fiere di Parma), relatori di Ucimu, TifQ, Studio Tomasin, Rosa Sistemi.

Nel pomeriggio si parlerà di Materiali – strategie e tecnologie a supporto degli acquisti – produzione – progettazione Soluzioni alle criticità negli approvvigionamenti. Tra i relatori esponenti di Aita-Associazione Italiana Tecnologie Additive e Responsabile, Metatech Group Fonderie, NIKA S.rl., CARMA S.r.l

Il 25 maggio si parlerà di PNRR con un approccio dal punto di vista tecnico: cyber physical systems, internet of things e big data applicati all’industry 4.0. Interverranno relatori di Eurast, e Beatreex.

La sostenibilità nei processi di produzione e le scorte a valore saranno il focus nel convegno del pomeriggio del 25 maggio con 3 case history e testimonianze dirette di aziende del comparto.

L’ultimo convegno, quello del 26 maggio, esplorerà il futuro rappresentato dal Forum Indsutry 5.0 e l’Innovation Managment System che ci delineerà la rotta da seguire per coniugare nuove tecnologie, innovazione organizzativa e di processo, sostenibilità e capitale umano in modo da generare valore sia per le imprese che per la società con interventi di Uniprofessioni, Apave, Eurast, Quest It.

Infine, nel pomeriggio si terrà un incontro con i giornalisti specializzati dell’Ordine dell’Emilia Romagna sulla importanza dell’interazione tra aziende produttrici, fornitori e clienti finali.

Per l’elenco completo dei convegni e dei relatori si veda: www.mecforparma.it/file/Programma_convegni_Mecfor.pdf

 

Latest article