domenica, 3 Luglio 2022

La prima European Skills League dedicata alla progettazione nell’ambito della fabbricazione additiva

Nel contesto del Progetto Erasmus+ Destine Project  si è svolta, a Madrid, presso la Asociación Española de Soldadura y Tecnologías de Uniónil (CESOL), la prima European Skills League dedicata alla progettazione nell’ambito della fabbricazione additiva.
La competizione si è svolta tra studenti provenienti da ben quattro nazioni differenti (Spagna, Germania, Portogallo e Italia), i quali si erano aggiudicati la qualificazione nella gara nazionale precedente.

A rappresentare l’Italia, tre eccellenti studenti dell’Università di Genova: Gaia Tarsi, Andrea Marchesi e Alberto Gabbiani. Gli studenti sono stati accompagnati dal loro supervisor, l’Ing. Alessio Bazurro, che ricopre il ruolo di tecnico additive manufacturing presso il laboratorio processi speciali di IIS.

La competizione ha riguardato la progettazione di un caso studio da realizzare mediante tecnologia additiva PBF-LB. Alberto Gabbiani ha conquistato con successo il secondo piazzamento nella gara europea.

L’evento verrà ripetuto nei prossimi mesi e si incoraggia l’iscrizione e la partecipazione di studenti di tutta Italia. Il secondo round della prossima National Skills League è, infatti, previsto nel mese di giugno ed include due giornate di formazione ed una giornata di competizione, da svolgersi presso la Sede IIS di Genova. I tre vincitori della lega nazionale verranno, successivamente, accompagnati a Lisbona, in Portogallo, per la competizione europea nel mese di settembre.

Latest article