domenica, 18 Aprile 2021

Kemppi: MicroTack rivoluziona la saldatura a punti di materiali sottili

L’industria della saldatura sta cambiando: è necessario reagire sempre più rapidamente ai cambiamenti del mercato, tempi di produzione più brevi e una qualità del prodotto ottimizzata richiedono l’intera catena di produzione.

La saldatura a punti è una delle fasi più importanti di preparazione del lavoro prima della saldatura. I componenti sono collegati con saldature o giunzioni a punto corto che mantengono i componenti nella posizione corretta l’uno rispetto all’altro fino al completamento del processo di saldatura. La qualità della saldatura a punti ha quindi un effetto diretto sulla qualità della saldatura successiva. La saldatura a punti richiede molto tempo, soprattutto con materiali sottili, e spesso causa deformazioni che rendono più difficile il successivo lavoro di saldatura e riducono la qualità e la struttura.

La nuova funzione MicroTack di Kemppi offre la soluzione. Micro-Tack è stato sviluppato per imbastire parti sottili di vari tipi di acciaio e titanio ed è adatto per lavorazioni di precisione fino a saldature a punti su lamiere con uno spessore fino a 4 millimetri. Grazie a tempi di impulso brevi (1-200 ms), l’apporto di calore rimane basso e si evitano deformazioni rispetto alle saldature tradizionali. A causa dell’elevata velocità dell’impulso di puntatura, i cordoni di saldatura negli acciai inossidabili non hanno zone impoverite di cromo.

La funzione MicroTack di Kemppi è facile da usare, riduce i tempi di produzione e ottimizza la qualità del prodotto. La funzione è disponibile di serie su tutte le nuove macchine MasterTig e può essere utilizzata anche per l’alluminio con alimentatori AC-DC.

(comunicato stampa Kemppi)

Latest article