lunedì, 14 Giugno 2021

Industria 4.0: tutto è perfettamente collegato, anche il sistema di panni MEWA

Ad aprile è ricorso il compleanno dell’”Industria 4.0″. Il nome è stato coniato dieci anni fa, in occasione della Hannover Messe 2011 e da allora è diventato un programma mondiale. L'”Internet of Things” è una sfida per le aziende e la quarta rivoluzione industriale procede a pieno ritmo.

Anche il sistema di panni MEWA rientra in questo contesto. Contribuisce infatti alla transizione verso una gestione aziendale più smart, perché garantisce che le industrie, di qualsiasi dimensione, abbiano sempre a disposizione panni puliti per la pulizia di macchine e utensili. La stessa MEWA ha aggiornato i processi produttivi e i servizi secondo i requisiti dell’Industria 4.0. Tutto questo offre un sistema efficiente e di qualità, un valore aggiunto per le aziende di piccola, media e grande dimensione.

L’elettronica high-tech e le più moderne tecnologie informatiche ormai lo consentono: i nostri impianti produttivi  diventano sempre più intelligenti. Per molte aziende l’Industria 4.0 è già una realtà. L’uomo comunica con la macchina, le macchine comunicano con il prodotto e le macchine comunicano tra di loro. Il panno MEWA si inserisce armoniosamente in questo flusso e contribuisce a rendere più fluida la gestione delle attività, con un sistema sostenibile. Come funziona? E’ molto semplice: MEWA fornisce panni di qualità e particolarmente assorbenti per la pulizia delle macchine, con la modalità del Textilsharing.

Questo sistema permette di utilizzare i panni senza possederli: il cliente si limita a pagare un canone a fronte di un budget preciso e riceve in cambio un pacchetto completo di servizi. MEWA consegna i panni direttamente in azienda, insieme al contenitore di sicurezza ermetico MEWA SaCon dove i panni usati vengono conservati e trasportati in modo sicuro. L’autista MEWA raccoglie poi i panni sporchi, seguendo un calendario concordato con il cliente, e li sostituisce con un carico di panni puliti, pronti per essere nuovamente utilizzati per la pulizia delle macchine.

E se le superfici sono particolarmente sensibili MEWA ha il panno più adatto per ogni tipo di lavorazione industriale. Sono disponibili quattro diverse tipologie di panni multiuso, da quelli più robusti per eliminare lo sporco più resistente come olio, grasso e solventi,  ai panni in microfibra molto delicati e praticamente privi di lanugini, adatti alle superfici più sensibili. Tutti i panni hanno in comune la stessa elevatissima capacità di assorbimento e in generale generano un effetto “benessere” nell’utilizzo. Perché con i panni MEWA – si tratti di Industria 3.0 piuttosto che 4.0 – il lavoro è più veloce e quindi più piacevole. Il panno è maneggevole e permette di pulire a fondo e rapidamente, raggiungendo il risultato desiderato. Niente più tracce di carta o di lanugini di tessuto con i panni MEWA.

Se si lavora bene, aumenta la soddisfazione dei collaboratori e i panni MEWA contribuiscono ad accrescere il senso di appartenenza e anche la sicurezza di un’azienda, dal momento che il contenitore di sicurezza MEWA SaCon dove vengono raccolti i panni sporchi in modo organizzato, è ignifugo. Il sistema di panni MEWA può essere integrato facilmente in qualsiasi fabbrica o in officina e può essere riutilizzato fino a 50 volte.

Chi si è già convertito all’Industria 4.0 considera sicuramente i temi importanti della nostra epoca: la sostenibilità e la conservazione delle risorse.  E il sistema di panni MEWA si inserisce perfettamente in questo contesto.

(Comunicato stampa MEWA)

 

 

Latest article