domenica, 3 Luglio 2022

KUKA: importante inizio nel 2022

KUKA ha iniziato con successo il nuovo anno fiscale e ha aumentato notevolmente gli ordini in entrata e le vendite tra gennaio e marzo 2022. Con poco meno di 1,3 miliardi di euro, il gruppo KUKA ha registrato il 42,0% in più di ordini (1° trimestre 21: 890,5 milioni di euro) e le vendite sono aumentate del 18,3% a 853,4 milioni di euro (1° trimestre 21: 721,6 milioni di euro). Inoltre, KUKA ha aumentato l’utile prima di interessi e tasse (EBIT) a 19,0 milioni di euro (1° trimestre 21: 8,2 milioni di euro), con un margine EBIT del 2,2% (1° trimestre 21: 1,1%).

Tutte le aree di business hanno contribuito a questo forte risultato con una crescita a doppia cifra. Gli ordini ricevuti dalla Cina sono quasi raddoppiati e le vendite sono aumentate del 61,2%. La divisione di ingegneria dei sistemi ha anche servito più clienti con soluzioni di automazione, con una domanda in aumento sia in Nord America che in Europa.

Nonostante la massiccia crescita, KUKA sta risentendo anche degli effetti del difficile contesto economico globale, con gli effetti della guerra in Ucraina e della pandemia, con difficoltà nelle consegne, inflazione e carenza di materiali. Inoltre, gli effetti si ripercuotono anche sulla produzione di KUKA, con ritardi nell’elaborazione degli ordini e costi di materiale e logistica più elevati e una riduzione delle vendite di Robotics.

Latest article